is toegevoegd aan uw favorieten.

Dante Alighieri, 1321-1921

Onderstaande tekst is niet 100% betrouwbaar

LA VISIONE VIVENTE DI DANTE

101

zione di visioni Carolingie. Degno di nota si è come nel passaggio delle visioni dal cielo e dall'inferno ad un altro mondo, fuori dell'umana percezione, si segua un concetto che vediamo dominare anche in Platone e in Plutarco. L'armeno Er, infatti, del quale paria Platone nella sua Repubblica, volume II, e il quale potè vedere il regno infernale, era caduto in battaglia e piü tardi tornó alla ,vita. E il visionario Soleo, citato in Plutarco, ebbe la sua visione deU'inferno in uno stato di morte apparente.

Eppure, nemmeno questo concetto razionalistico defia visione puö appagare alla lunga gli spiriti. II misticismo, ch e sempre esistito fin dai tempi delle prime fraternite claustrali nel mondo cristiano e a cui 1'opera di Bernardo da Chiaravalle infuse nuova e piü ricca vita, trovavasi in una situazione adatta piü a spiegare la virtü visiva del visionario che la morte apparente, vale a dire 1'estasi. Non si richiede che l'uomo muoia, e poi torni in vita, giacchè 1'anima puö lasciare il corpo anche finchè questo ancor vive. II concetto popolare mistico e la letteratura delle visioni s'accordano perfettamente, e 1'estasi va sempre piü a sostituire la morte apparente, pur vedendosi quest'ultima mantenuta in qualcuna delle piü celebri e note visioni.

Gia alcune visioni carolingie hanno assunto un tale aspetto mistico, come quella visione di una povera donna,1) la quale nell'819 cadde in uno stato di estasi. Ma a tale proposito sono principalmente rimarchevoli le visioni di Anscario2), 1'apostoïo dei Normanni, 1'anima del quale soleva abbandonare il corpo, assumere una forma piü bella e visitare quindi i tre regni ultraterreni. Troppo lungi ci porterebbe trattar qui delle numerose visioni estatiche che'sorsero nel fiorente periodo del misticismo. II loro numero è grandissimo. Far emo soltanto notare che anche questo concetto mistico della visione ricollegasia una piü antica tradizione, a quella guisa che il concetto razionalistico ricollegasi al concetto classico. E infatti, tanto i piü tardi documenti ebraici, quanto gli antichi documenti cristiani d'oriente, conoscono 1'estasi delle visioni. II veggente ebreo Enoch, come leggesi nel „Libro di Enoch", venne afferrato da un fortissimo vento e portato in cielo, ove gli apparve 1'arcangelo Michele

|) Wattenbach, Deutschlands Geschichtsquellen im Mittelalter, p. 260. *) Pertz, Monumenta Germaniae Historica, II, p. 638 segg.